martedì 20 novembre 2012

Insolite Letture : In Nome Della Madre

Buondì, oggi vi parlo di un libro che ho letto qualche tempo fa e che mi ha davvero colpito tanto :

In Nome Della Madre di Erri De Luca...




Erri De Luca è uno scrittore partenopeo che mi piace molto, si dichiara ateo ma ha studiato da autodidatta la lingua yiddish e l'ebraico antico con lo scopo di tradurre per sè in modo letterale alcuni testi delle sacre scritture.

"In Nome Della Madre" è la storia di Myriam (Maria) e Iosef (Giuseppe) che sono nel pieno della loro adolescenza e, da un momento all'altro, scoprono che presto diventeranno genitori. 
Sotto forma di un diario raccontato Myriam ci racconterà tutti 9 mesi della sua gravidanza facendoci sentire tutte le sue emozioni e paure e trasmettendoci tutte le sue perplessità ma prima di tutto facendoci sentire che, prima di essere il Messia venuto per salvare gli uomini, prima di tutto è suo figlio.
De Luca ci racconta questa vicenda conosciutissima con parole leggere e con un linguaggio semplice.
Bello anche il personaggio di Iosef che nella Bibbia è molto trascurato e sottovalutato che accetta di far nascere, difendere ed accudire un figlio non suo fidandosi ciecamente di quella donna che sarà suo moglie.


...in nome del Padre si inaugura la croce, in nome della Madre si inaugura la vita...


La mia opinione: premetto che non sono una credente praticante, pratico molto poco e credo ancora meno. Ho sempre apprezzato Erri De Luca ed una volta lessi che "si alza all'aba per studiare i testi sacri" ed ho pensato di voler provare a leggere uno dei suoi tanti libri in cui narra delle vicende bibliche. Credo che, proprio il fatto che io non sia un cattolica fervente, mi abbia portato a leggere il libro per quello che e a carpirne ogni sua minima sfumatura. E proprio per questo io questo libro l'ho adorato. In questo libro non vi viene chiesto di vedere Myriam per la figura sacra che rappresenta no... De Luca ci fa vedere questa ragazza come se fosse una ragazza dei giorni nostri, prima figlia e poi madre, col le sue ansie e paure ma anche di vederla e sentirla ridere, di vederla goffa e china nei capi a lavorare... è questa la sfida che De Luca ci propone... e vi assicuro che non rimarrete delusi...




9 commenti:

  1. Sembra un bel libro! Me lo segno... poi credo di non aver ancora letto niente di De Luca!

    RispondiElimina
  2. interessante .. lo prendo in considerazioni per future letture! baci

    RispondiElimina
  3. Sembra molto interessante, non conoscevo quest'autore, grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina
  4. Erri De Luca è uno scrittore bravissimo. Io ho amato molto Tu, mio e Il peso della Farfalla, ma ogni suo libro merita la lettura..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace tantissimo... anche io ho letto Tu,mio ed Il peso Della Farfalla... lo adoro!!!

      Elimina
  5. Grazie x la recensione, e' così che spesso scopro autori che meritano di essere letti!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao ti invito a visitare il mio blog e la mia pagina facebook....
    Fammi sapere cosa ne pensi! <3
    http://namelessfashionblog.blogspot.it/
    http://www.facebook.com/NamelessFashionBlog
    Potremmo fare uno scambio di like/follow se ti va!

    RispondiElimina
  7. che bell'argomento.. è una sfaccettatura che fa riflettere considerare Maria e Giuseppe come due persone "normali" che si affacciano alla vita da comuni genitori... mi piacerebbe proprio leggerlo!
    ps. Ti seguo... non volevo cominciarti a seguire dal giveaway così commento qui ;) se ti va passa da me: http://makeupdolls88.blogspot.it

    RispondiElimina